Translate

Dialogo Platonico Transgender


Platone:
Carissimo Fedone, mio preziosissimo allievo, che ritrovo qui nell'Olimpo dopo lunga pezza ed il mio cuore che pulsa frettoloso mi va chiedendo la ragion per cui  fosti  così lontano da me per tanto tempo.

Fedone:
Venerabilissimo e strepitoso gran maestro di ogni virtù umana, fui lontano dall'Olimpo per più di un anno  datosi che ebbi a trascorrere lungo tempo nell'America.

Platone:
Di che ti interessasti in quella lontana regione continentale al di là delle colonne d'Ercole?

Fedone:
Di molte cose, illustre gran maestro. Attualmente ho riscoperto un interessante personaggio, assurto al massimo potere decisionale.

Platone:
Parlamene, mio diletto…

Fedone:
E' rimasto al potere per quasi quattro anni, era un despota, eccentrico, depravato. Nutriva un gran disprezzo per il Senato, e il suo modello di amministrazione era riferito a quello degli autocrati oligarchi orientali. Durante i quattro anni della sua permanenza al potere  riuscì a dilapidare tutto il patrimonio di risultati positivi che il suo predecessore aveva pazientemente realizzato.I suoi critici sono comunque costretti a riconoscere che qualche cosa di buono era riuscito a fare: per esempio la riduzione della tassa sulle vendite e la realizzazione e ristrutturazione di alcune opere pubbliche. Negli ultimi tempi della sua permanenza al potere aveva dato chiari segni di degrado mentale.

Platone:
E tu caro Fedone hai trovato un personaggio simile nell'America di oggi?

Fedone:
Ma che andate pensando, meraviglioso gran maestro di ogni virtù etico morale? Il personaggio si chiamava Gaio Giulio Cesare Augusto Germanico, meglio conosciuto con il soprannome di Caligola, il terzo imperatore romano appartenente alla dinastia Giulio Claudia. Anche voi inossidabile esempio di virtù ben sapete di Caligola e del fatto che nominò senatore il suo cavallo a conferma del disprezzo nutrito verso il Senato che lo criticava. A 28 anni fu ucciso da alcuni dei suoi pretoriani. Era il 24 gennaio del 41.

Platone:
Perché proprio in America conduceste queste indagini storiche su un discusso personaggio?

Fedone:
Perché in America le università funzionano e si può studiare nelle biblioteche fino a tarda notte.

Platone:
Ma a parte lo studio assiduo al quale ti sei dedicato, che mi puoi dire di questa realtà al di là dell'Atlantico? Parlami, te ne prego, del presidente Donald Trump che ammiro da lungo tempo perché è un grande imprenditore, un grande personaggio televisivo, circondato da donne bellissime a cominciare dalla ultima consorte, intenzionato a riproporre un'America che guardi più a se stessa e meno alle cose del mondo…

Fedone:
Cosa posso dirvi, sublime meraviglia delle meraviglie, che voi già non sappiate, visto che trascorrete le vostre giornate di fronte ai mega schermi televisivi che la amministrazione dell'Olimpo mette gratuitamente a vostra disposizione...

Platone:
Sono sei mesi che Donald Trump è al comando della superpotenza americana e di cose ne ha fatte tante…

Fedone:
Con tutto il mio reverente rispetto, venerabile gran maestro, mi sento di dissentire da questo vostro positivo apprezzamento. Il mega presidente Donald Trump è al presente contro tutto e contro tutti. A cominciare dalla stampa accusata di diffondere notizie false, includendo nel suo giudizio negativo le 17 agenzie di intelligence, per non parlare del bombardamento quotidiano contro il suo ministro della giustizia che per la verità è stato uno dei suoi più entusiasti e fanatici sostenitori nella campagna elettorale per le presidenziali. Ha fatto fuori il direttore dello FBI, sta per eliminare il consulente speciale Muller che sta indagando sulle interferenze del suo amico,  il russo Putin, nelle elezioni presidenziali americane.. E poi…

Platone:
Ma via, Fedone: adesso il tuo malcelato comunismo sta ricicciando alla grande nelle tue affermazioni.
E' mai possibile che  questo saggio presidente non possa essere apprezzato proprio perché sta cercando di riportare su un corretto binario la disastrata amministrazione  dello Stato desertificato dal suo predecessore Obama?

Fedone:
Con tutto il dovuto rispetto questo è veramente un punto di non ritorno delle nostre sporadiche frequentazioni. Dopo tanto strombazzare la volontà  di cancellare Obamacare, la legge sull'assistenza sanitaria, gli si stanno rivoltando contro gli stessi senatori che appartengono al suo partito. Senza parlare poi, dell'ultima decisione secondo la quale ha deciso che  i transgender non dovranno più far parte  delle forze armate americane perché il costo delle operazioni di cambio sesso incide  negativamente sul bilancio  della difesa. I transgender militari sono circa 15.000 e le spese per le operazioni di cambio sesso sembra che  ammontino a circa 8 milioni di dollari, cifra questa irrisoria rispetto alle centinaia di miliardi  del bilancio della difesa. E poi sui teatri di guerra tutti i militari che hanno un diverso orientamento sessuale hanno combattuto, rischiato e perso la vita, subito menomazioni tremende cosi come gli altri.

Platone:
Il presidente Donald Trump  si fa portavoce di un sentimento popolare largamente diffuso in ampi strati della  popolazione americana che non tollera più il politically correct e la prepotenza di esigue ma roboanti minoranze  che hanno travolto i principi  di sana moralità americana..

Fedone:
Questa poi, caro Platone, è un'affermazione  molto pesante da parte vostra. Ricordo molto bene  il trattamento  che voi, esimio gran maestro, eravate solito riservare a noi allievi. E non si trattava solo  di renderci edotti dei vostri  principi filosofici, quanto piuttosto doverci sobbarcare esuberanze erotiche all'insegna del motto secondo cui la vita è fatta per mettere e prendere. Vi lascio perché devo rispondere ad una chiamata sul mio  smartphone.
_______________________________________


Ho l’impressione che il “Pronunciamento di Monroe” sia ancora presente, magari peggiorato…
Franco Marchesani
___________________________________________
Oscar risponde: proprio cosi considerando che la Dottrina Monroe  prevedeva che il Nuovo Mondo e quello Old dovessero mantenere separate zone di influenza
___________________________________________ 

Fantastica. Grazie.
fralom
_______________________________________


Col tuo permesso, caro Oscar, pubblicato sulla mia pagina Fb! 😀
clizia.gallarotti@libero.it
_______________________________________

Caro Oscar, 
Che capolavoro. Bravissimo mi è piaciuto moltissimo. 
Grazie. Un abbraccio a tutti!!
A presto spero. 
Giulia